Effetti del ceppo probiotico Lacticaseibacillus paracasei Shirota (LcS) sulle performance lavorative di soggetti sani impiegati in ufficio: uno studio clinico in doppio cieco randomizzato cross-over e controllato verso placebo

0

L’assunzione del ceppo probiotico Lacticaseibacillus paracasei Shirota (LcS) potrebbe migliorare l’umore e performance lavorativa diurna in soggetti adulti sani che dichiarano di soffrire di disturbi del sonno.

Questo è il risultato di uno studio clinico in doppio cieco randomizzato cross-over e controllato verso placebo, condotto dallo Yakult Central Institute di Tokyo (Giappone) e pubblicato sulla rivista Nutrients a dicembre 2023.

Il Lacticaseibacillus paracasei ceppo Shirota (LcS – precedentemente chiamato Lactobacillus casei Shirota) è un ceppo probiotico ampiamente studiato, selezionato dalla collezione microbica del Dottor Minoru Shirota, fondatore della Yakult Honsha Co.

Il ceppo LcS ha una lunga storia di utilizzo sicuro nella matrice alimentare di latte scremato fermentato ed è stato accreditato GRAS (Generally Recognized As Safe Food) dalla Food and Drug Administration.

Dalla letteratura scientifica emerge inoltre che L. casei Shirota può risultare efficace nella normalizzazione della peristalsi intestinale, nella prevenzione delle infezioni e nell’immuno-modulazione. È stata  riscontrata, infine, un’azione positiva del ceppo probiotico LcS sul sistema nervoso ed endocrino (QUI alcuni degli studi scientifici di riferimento).

Lo studio in esame, che ha coinvolto 12 impiegati sani tra i 40 e i 59 anni con disturbi dichiarati del sonno, si pone l’obiettivo di indagare se l’assunzione del ceppo probiotico LcS possa influire sulla qualità del sonno e sulle performance diurne del lavoratore.

Dato il carattere esplorativo, lo studio è stato disegnato in doppio-cieco vs placebo in cross-over con le seguenti fasi: tre settimane di preparazione, una prima fase di intervento di quattro settimane, un periodo di washout di 3 settimane e una seconda fase di intervento di 4 settimane.

Durante la prima fase di intervento, ad una parte dei partecipanti è stata somministrata una bottiglietta di latte fermentato con il ceppo probiotico LcS e ai restanti un placebo. Dopo il periodo di washout, le somministrazioni sono state invertite (cross-over). Tutti i partecipanti allo studio hanno quindi assunto LcS per tre settimane (Figura 1).

                                                            Figura 1 struttura cross dello studio clinico (Kikuchi-Hayakawa H et al., 2023)

Al fine di misurare la responsività diurna agli stimoli è stato chiesto ai partecipanti di compilare, ogni mattina e pomeriggio, questionari di autovalutazione sull’umore e sull’attenzione e di sottoporsi con la stessa frequenza ad un test uditivo basato sul paradigma di oddball.

L’esame è stato strutturato intervallando 3 periodi di esecuzione da 5 minuti ciascuno con 4 sequenze di riposo di 2 minuti. Il riposo finale doveva essere svolto ad occhi chiusi (Figura 2).

Durante il test sono stati misurati la variabilità della frequenza cardiaca (HRV) e l’elettroencefalogramma (EEG) come indicatori oggettivi dello stato di veglia dei partecipanti.

                                                          Figura 2: timeline del test svolto dai partecipanti (Kikuchi-Hayakawa H et al., 2023)

Al termine dello studio sono state misurate alcune rilevanti differenze nelle misurazioni dello stato di attenzione e umore effettuate durante il periodo di assunzione del ceppo probiotico LcS rispetto al placebo:

  • Il test di attenzione pomeridiano ha avuto un risultato significativamente più elevato nel periodo di assunzione di LcS rispetto a quello di assunzione del placebo (p = 0,041).
  • La potenza dell’onda theta sull’EEG misurata a riposo o durante il compito uditivo di oddball nel pomeriggio era significativamente più bassa nel periodo di assunzione di LcS rispetto al periodo di assunzione di placebo (p = 0,04).
  • Nel periodo di assunzione di LcS rispetto al periodo di assunzione di placebo (p = 0,025 e 0,009, rispettivamente) il tasso di variazione della potenza theta era associato alla variazione del punteggio del test di attenzione.
  • I cambiamenti associati all’assunzione di LcS sono stati osservati anche nella frequenza cardiaca e nell’indice di attività del nervo simpatico.

Tali risultati suggeriscono che l’intervento con il ceppo probiotico LcS migliora l’umore, quando misurato come indice di prestazione diurna verso il placebo. Inoltre, gli indici di umore percepiti durante il giorno erano associati a parametri fisiologici come EEG e dati sull’attività del sistema nervoso autonomo. Vista la natura esplorativa e innovativa dello studio, saranno necessarie ulteriori indagini per confermare questi dati.

BIBLIOGRAFIA:

Kikuchi-Hayakawa H, Ishikawa H, Suda K, Gondo Y, Hirasawa G, Nakamura H, Takada M, Kawai M, Matsuda K. Effects of Lacticaseibacillus paracasei Strain Shirota on Daytime Performance in Healthy Office Workers: A Double-Blind, Randomized, Crossover, Placebo-Controlled Trial. Nutrients. 2023 Dec 15;15(24):5119. doi: 10.3390/nu15245119. PMID: 38140378; PMCID: PMC10745872.

Condividi

Science for Health
Il portale dedicato ai medici e ai professionisti della salute

Promuovere uno stile di vita sano è uno dei pilastri su cui si basa la filosofia di YAKULT, con l'obiettivo di contribuire al benessere delle persone in tutto il mondo.
Yakult Italia mette a disposizione il sito rinnovato www.scienceforhealth.it, riservato ai professionisti della salute, per stimolare l'aggiornamento costante attraverso: approfondimenti, convegni e corsi di aggiornamento, letteratura scientifica e news, accessibili in qualunque momento, da tutti i dispositivi, in modo semplice e intuitivo.

Da oltre 85 anni, YAKULT opera a livello mondiale attraverso un costante impegno nella ricerca e nella specializzazione nel campo dei probiotici.
Nel 1930, all'Università di Kyoto in Giappone il Dott. Minoru Shirota – microbiologo e ricercatore della facoltà di Medicina e fondatore di YAKULT – selezionò e coltivò un particolare fermento lattico, tanto forte da resistere ai succhi gastrici e giungere vivo nell'intestino, favorendo così l'equilibrio della flora intestinale.
Questo fermento fu chiamato L. casei Shirota (LcS), in suo onore.

YAKULT è presente oggi in 40 Paesi al mondo e viene consumato da oltre 40 milioni di persone

Questo sito è riservato a medici e professionisti della salute. Il contenuto è visibile solo agli utenti registrati.
REGISTRATI o EFFETTUA IL LOGIN